BIO

Inizia da questo scatto il percorso artistico che ha condotto fin qui Alberto Zuliani, del 1984, nato e vissuto nel territorio vicentino, un luogo che gli appartiene e che esplora fin da giovane con barchini biciclette vespe e ogni mezzo a disposizione. La voglia di viaggiare si estende in larga scala salendo su treni, voli e passaggi per ogni dove. Spinto dal desiderio di osservare e vivere le più classiche tradizioni dei paesi che visita, esplorando realtà sociali e culturali , frequentando feste, concerti e danze popolari, fonde i propri interessi con il desiderio di sperimentare, attraverso lo stile personale che traccia una memoria del proprio passaggio. L’interesse si orienta alla creazione di immagini che veicolano emozioni nonostante la scelta di uno stile semplice e naturale, sfruttando ogni strumento a disposizione.

Si nutre di archeologia tecnologia e la impiega in ogni campo multimediale: si parte dall’abilità di far girar due dischi e di controllare il mixer, passando per l’utilizzo di supporti magnetici (VHS) per video proiezioni psichedeliche che trasformano eventi e concerti in un’esperienza multisensoriale, fino alla inseparabile corrispondenza tra macchina fotografica e pellicola; lo accompagna una MINOLTA x300s.

La conquista di nuovi spazi di comunicazione prosegue alternando passioni e professione, tra la raccolta di qualsiasi tipo di supporto, una laurea scientifica, sound al limite dei 110 decibel e un’attività di web designer working progress dal ’99.

Info su facebook

Esposizioni (BOZZA)

Flickr

Youtube